Voci dal ghetto di San Nicola Varco, fronte di diritti negati

Voci dal ghetto di San Nicola Varco, fronte di diritti negati

ListenerCampania Burning è un film-viaggio nell’inferno del ghetto di San Nicola Varco, campo di immigrati ora smantellato per far posto ad un centro commerciale. È il racconto di una giornata dentro e fuori il ghetto. La vita precaria dei migranti dentro e le angherie dei caporali fuori. L’unico ad entrare nel campo è Anselmo Botte, sindacalista di lungo corso. Aiuta i migranti nei permessi di soggiorno e nelle loro lotte quotidiane. Lorenzo Diana, magistrato, invece racconta il fenomeno delle agromafie molto diffuso anche nella Piana del Sele. Molto interessante e suggestivo il confronto tra vecchi e nuovi braccianti con le immagini dell’archivio audiovisivo del movimento opoeraio.

Il film, per la regia di Andrea D’Ambrosio e Maurizio Cartolano, sarà presentato giovedì 2 maggio alle 19,30 nella sede provinciale del Pd di Salerno. Sarà presente anche lo sceneggiatore Tonino Pecoraro, che è anche co-autore delle musiche (autore Nicola Piovani). L’opera, in concorso al Festival del cinema di Verona, ha vinto una menzione speciale al Medvideofestival.

 

redazioneIconfronti

redazioneIconfronti